Giancarlo Pellegrino

Giancarlo Pellegrino
Avvocato & Founder
Il founder dello studio, nonché avvocato abilitato al patrocinio avanti alle giurisdizioni superiori.
Contatta

CURRICULUM ED INFORMATIVA PROFESSIONALE

Iscritto all’Ordine degli Avvocati di Palermo dal 1 giugno 1995 al n. 2949 e, dal dicembre 2010, iscritto nell’Albo dei Patrocinanti innanzi le Magistrature Superiori.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

LAUREA IN GIURISPRUDENZA conseguita presso l’Università degli studi di Palermo, ad ottobre 1992 con la votazione di 108/110, con la tesi di laurea in Diritto Privato sulla “Promessa al pubblico”. Abilitazione all’esercizio della professione di avvocato conseguita nel mese di giugno 1995, presso la Corte d’Appello di Palermo, ed abilitato alla difesa innanzi le giurisdizioni superiori dal dicembre 2010.

CORSI DI SPECIALIZZAZIONE

I principali corsi di specializzazione frequentati sono stati:

Corso annuale in Diritto Penale, organizzato dal Prof. Avv. Salvatore Donato

Messina, Professore presso l’Università di Palermo, frequentato nel 1994. Corso biennale in Diritto Civile organizzato dal Centro di Ricerche Giuridiche, insegnanti del primo anno alcuni avvocati del medesimo Centro, insegnante del secondo anno Prof. Avv. Gianfranco Amenta, docente universitario di Diritto Privato, presso l’Università di Palermo, corso frequentato negli anni 1993-1994.

Corso in Diritto Ambientale organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo anno 2004-2005, un secondo sulle stesse materie per l’anno 2006- 2007 e un terzo nel mese di maggio 2010

Dal 1996 il sottoscritto Avv. Giancarlo Pellegrino ha chiesto ed ottenuto di fare parte dell’equipe di avvocati del Centro di Ricerche Giuridiche, associazione non a fini di lucro, ove ha prestato assieme ad altri colleghi, attività di insegnamento e di ricerca e approfondimento scientifico nella materia del diritto civile, con organizzazione di convegni ed incontri sulle materie trattate.

La predetta attività di insegnamento è stata, altresì, svolta negli anni 2006-2007 nel corso di specializzazione alla professione forense organizzato dalla Banca S. Angelo, unitamente ad altri docenti tra avvocati e professori universitari;

Il sottoscritto Avv. Giancarlo Pellegrino dal 1994 sino al 2009 ha fatto parte del “Movimento Europeo per la Giustizia a tutela dei diritti del cittadino”, associazione non a fini di lucro di cui fanno parete numerosi esponenti dell’avvocatura sia del foro di Palermo e sia di altri distretti, è componente del comitato di redazione dell’organo di stampa della citata associazione. Detta associazione si occupa di problematiche sulla giustizia, a tal fine promuove varie iniziative, anche con la collaborazione di organi istituzionali, tra cui anche l’organizzazione di convegni in materia di giustizia.

QUALIFICHE ED ESPERIENZE PROFESSIONALI

PERSONALI E COLLABORAZIONI CON ALTRI STUDI LEGALI Precedenti ed attuali esperienze lavorative dalla fine del 1992, come praticante procuratore legale prima e come avvocato dal 1995 dopo:

a) nel primo anno di praticantato presso lo studio del padre dell’Avv. Luciano Pellegrino in materia civile e societaria;

b) presso lo studio legale sito in Palermo via XII Gennaio n. 32 dell’Avv. Ferdinando Bivona Citati del foro di Palermo in materie inerenti al diritto amministrativo, il diritto degli Enti Locali, il diritto urbanistico – edilizio, pubblico impiego;

c) collabora assiduamente dal 1993, in materia tributaria, fiscale, tributi locali e doganale, assieme all’Avv. Prof. Antonio Perrone, professore di diritto finanziario presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Palermo;

d) collabora, occasionalmente, dal 1999 con lo studio legale del Prof. Avv. Andrea Parlato, Professore ordinario di diritto finanziario presso la Facoltà di Giurisprudenza di Palermo, in particolare si è avuto occasione di collaborare in diverse controversie per conto dell’E.N.E.L. s.p.a. e nella redazione di ricorsi per cassazione in materia tributaria;

e) collabora dal 2002 con il Prof. avv. Gianfranco Amenta nelle materie del diritto civile e del diritto commerciale;

f) in materia fallimentare è stato curatore di alcuni fallimenti;

g) è stato componente di collegi sindacali;

h) ha collaborato all’amministrazione giudiziaria di cui era titolare l’On.le Marzio Tricoli relativamente all’immobile sito in Palermo via Spina Santa n. 170 confiscato alla sig.ra Colonna Antonina e, successivamente, assegnato all’A.I.M. Sclerosi Multipla;

i) in materia previdenziale e del lavoro sin dal 1994 si occupa di patrocinare in controversia in materia pensionistica, previdenziale ed assistenziale e di lavoro;

l) in materia sanitaria è stato legale:

•dell’Azienda Ospedaliera di Trapani S. Antonio Abate (3 incarichi) in materia di procedura di evidenza pubblica per l’assunzione di idraulici

•attualmente è legale per vicende attinenti la materia civile, amministrativa, responsabilità medica e sanitaria, pubblico impiego ed appalti per conto dell’Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia – Cervello di Palermo (n. 6 incarichi);

•della S.E.U.S. S.c.p.a. (n. 5 incarichi) in materia di diritto del lavoro, la società partecipata dalla Regione Sicilia che gestisce il servizio 118 e si occupa del servizio di trasporto degli infermi con ambulanza,

•ASP di Caltanissetta (1 incarico); il 15 giugno 2013 è stato tra gli organizzatori del convegno tenuto a Palermo presso l’Assemblea Regionale della Sicilia dal titolo “Colpa o discolpa del medico” in materia di responsabilità medica dopo la riforma Balduzzi.

m) è stato per tre anni dal 1999 al 2002 tra gli avvocati esterni del Banco di Sicilia;

n) attualmente è tra gli avvocati esterni, per diversi incarichi professionali, di enti pubblici, in particolare Enti Locali, ed associazioni con finalità pubblicistiche tra cui:

  • l’Organizzazione Servizi Portuali, società partecipata dall’Autorità Portuale di Palermo (n. 1 parere in materia di diritto societario e di diritto del lavoro)
  • l’Ente Sviluppo Agricolo della Regione Siciliana (3 incarichi) di recupero crediti con cambiali agricole,
  • la Fondazione Madralisca di Cefalù (n. 1 incarico) in materia di appalto pubblico
  • la C.R.I.A.S. (n. 2 incarichi) in materia di recupero crediti su cambiali,
  • la S.E.U.S. (n. 5 incarichi) in materia di diritto del lavoro,
  • l’A.N.C.I. Sicilia, (n.1 incarico) in materia di impugnativa delibera consortile di nomina nuovi organi statutari)
  • ATO CL1 SpA in liquidazione (n. 2 incarichi) in materia di impugnativa delibera assembleare approvazione bilancio 2007;
  • ATO ME 4 SpA in liquidazione (n. 2 incarichi) in materia di assistenza stragiudiziale per la composizione del contenzioso contro la Curatela del Fallimento Amia;
  • A.S.P. Di Agrigento (n. 1 incarico) in materia di procedura volta alla predisposizione di una graduatoria per il conferimento di incarichi a tempo determinato di Farmacista;
  • AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CALTANISSETTA (1 incarico avanti le giurisdizioni superiori) in materia di appalti per servizi pubblici.
  • Comune di Alcamo n. 2 incarichi in materia di opposizione a decreto ingiuntivo avverso le pretese di un professionista e di impugnativa delibera sociale formata dalla società partecipata;
  • Comune di Alia n. 2 incarichi in materia di accertamento negativo su indebita trattenuta operata dalla Regione Sicilia sul Fondo Autonomie ed accertamento della posizione di debito/credito maturata verso la società partecipata Coinres;
  • Comune di Altavilla Milicia n. 2 incarichi in materia di società partecipata rifiuti;
  • Comune di Balestrate n. 2 incarichi: impugnativa di bilancio di società partecipata e costituzione di parte civile in processo penale,
  • Comune di Baucina n. 2 incarichi per opposizione ad espropriazione presso terzi,
  • Comune di Belmonte Mezzagno (n. 2 incarichi) in materia di appalti relativi all’illuminazione pubblica e risoluzione di una vertenza con un dipendente titolare di P.O.
  • Comune di Belpasso n. 3 incarichi in materia di revoca incarichi di componenti del Nucleo di Valutazione,
  • Comune di Bompietro (1 incarico) in materia di difensore civico,
  • Comune di Capaci 10 incarichi in materia di opposizione a decreto ingiuntivo e/o a precetto al fine di contestare la pretesa creditoria formalizzata dalla società d’ambito ATO PA1, opposizione a decreto ingiuntivo per fornitura energia elettrica ed altri afferenti il Consorzio Asi, tributi locali;
  • Comune di Castronovo di Sicilia n. 4 incarichi in materia di accertamento della pretesa creditoria a fronte di indebita trattenuta operata dalla Regione Sicilia sul Fondo Autonomie ed accertamento della posizione di debito/credito maturata verso la società partecipata Coinres;
  • Comune di Cefalù n. 5 incarichi tra cui: contenziosi in materia elettorale, difesa contro la società di gestione del servizio di riscossione dei tributi, ed in materia di ripetizione di indebito,
  • Comune di Ciminna 13 incarichi tra cui: contenziosi in materia di TARSU, impugnativa di bilancio di società partecipata, in materia di alloggi popolari, pubblico impiego;
  • Comune di Cinisi n. 10 incarichi : in materia di TARSU, opposizione a decreto ingiuntivo e contestazione del servizio pubblico di una partecipata;
  • Comune di Custonaci; n. 4 incarichi in materia di partecipata rifiuti e di impugnativa delibera assembleare SRR e una costituzione di parte civile in processo penale;
  • Comune di Ficarazzi n. 4 incarichi: in materia di appalti per il servizio di illuminazione pubblica ed in materia di cantieri di lavoro (impugnativa di nota di addebito per revoca finanziamento della Regione Sicilia) ed opposizione all’esecuzione in materia di società partecipate;
  • Comune di Giardinello 1 incarico impugnativa di bilancio di società partecipata in materia di rifiuti,
  • Comune di Isola delle Femmine n. 16 incarichi tra cui: giudizi di opposizione avverso ordinanze di ingiunzione di pagamento canoni idrici, cause relative a difese del Comune in seguito ad ordinanze di sgombero di stabilimenti balneari, di rimborso spese legali del pubblico dipendente in seguito ad assoluzione dello stesso per il reato di abuso d’ufficio,
  • Comune di Lascari 3 incarichi tra cui redazione di atto stragiudiziale avverso richiesta di pagamento di bolletta elettrica per approvvigionamento idrico, difesa contro la società di gestione del servizio di riscossione dei tributi,
  • Comune di Lercara Friddi n. 3 incarichi in materia di accertamento della pretesa creditoria a fronte di indebita trattenuta operata dalla Regione Sicilia sul Fondo Autonomie ed accertamento della posizione di debito/credito maturata verso la partecipata Coinres ed opposizione all’esecuzione in materia di società partecipate;
  • Comune di Marineo n. 1 incarico in materia di partecipazione a gara per assegnazione contributo regionale
  • Comune di Misilmeri n. 6 incarichi di cui uno in materia di lavoro e gli altri due relativi ad opposizione a decreto ingiuntivo per compensi professionali concernenti attività tecnica di progettazione PRG e PP.EE. ed opposizione all’esecuzione in materia di società partecipate;
  • Comune di Montelepre n. 5 incarichi tra cui alcuni incarichi in materia di impugnativa di bilancio di società partecipata ed altri in materia di opposizione a decreto ingiuntivo avverso le pretese creditorie dell’ATO rifiuti;
  • Comune di Mussomeli n. 1 incarico in materia di approvazione variante del PRG;
  • Comune di Rho (Provincia di Milano) n. 1 incarico in materia di sinistro stradale;
  • Comune di Roccamena n. 1 incarico, in materia di impugnativa delibera assembleare ATO RIFIUTI e di opposizione al bilancio della società partecipata;
  • Comune di Roccapalumba n. 4 incarichi in materia di accertamento pretese creditoria a fronte di indebita trattenuta operata dalla Regione Sicilia sul Fondo Autonomie ed opposizione all’esecuzione in materia di società partecipate;
  • Comune di San Giuseppe Jato 13 incarichi tra cui, in via esemplificativa: impugnativa di bilancio, concorso per vigili urbani (TAR e CGA), sinistri, difesa contro la società di gestione del servizio di riscossione dei tributi, difesa dell’Ente avverso richieste di pagamento di Cooperativa assegnataria di servizio di alloggio minori, azione di accertamento negativo del credito contro partecipate in materia di rifiuti ATO PA1,
  • Comune di Scillato 1 incarico parere in materi di incarico ex art. 110 TUEL dirigente a tempo determinato,
  • Comune di Terrasini n. 2 incarichi in materia di diritto del lavoro su incarichi dirigenziali ed in materia di abusivismo edilizio,
  • Comune di Torretta (n. 1 incarico) in materia di partecipata rifiuti;
  • Comune di Trabia: n. 4 incarichi in materia di edilizia, azione accertamento negativo della pretesa creditoria contro società partecipata ATO PA 5, attività stragiudiziale
  • Comune di Ustica n. 30 incarichi tra cui: in materia di TARSU, diritto del lavoro, ex art. 110 D. Lgs. 267/2000, sinistri, in materia di assegnazione di alloggi popolari, in materia di inadempimento di contratto di appalto pubblico, in materia di arbitrato relativamente ad obblighi scaturenti per l’organizzazione e svolgimento della “Manifestazione internazionale di attività subacquee del Comune di Ustica”, revoca di concessione di suolo pubblico, arbitrato, opposizione a richieste di pagamento di professionisti e in materia di dirigenza a tempo determinato ex art. 110 del TUEL, in materia di edilizia ed urbanistica;
  • Comune di Villabate: 40 incarichi in materia di: edilizia ed urbanistica (codifesa unitamente al Prof. Corso in tutte le cause in materia di Piano Regolatore Generale), pubblico impiego, appalti pubblici, concessioni in tema di Mattatoio comunale, esternalizzazione servizio riscossione tributi, TARSU ed impugnativa di delibera di approvazione di bilancio societario, ordinanze di sgombero di suolo pubblico, contenzioso elettorale, opposizione a decreto ingiuntivo per pretese di professionista.

Taluni dei sopraindicati incarichi sono stati svolti anche innanzi le magistrature superiori, quali la Suprema Corte di cassazione e l’Organo di appello di Giustizia Amministrativa della Regione Sicilia (C.G.A.).

Numerose sono state le occasioni nelle quali il sottoscritto è stato chiamato dai precitati Enti, oltre a patrocinare controversie anche a rendere pareri sulle materie appalti, espropri, contratti pubblici, tributi locali, società partecipate, pubblico impiego, civile, ambientale, edilizia ed urbanistica ecc…;

o) dal 2003 sino al 2004 è stato consulente giuridico del Sindaco del Comune di Ustica, dal medesimo Ente locale dal 2005 ad oggi viene frequentemente nominato legale esterno per la difesa dell’ente

p) collabora come consulente di alcuni avvocati penalisti per le questioni inerenti i reati contro la pubblica amministrazione;

q) dal 2009 è stato incaricato dal FORMEZ, Ente di formazione nazionale, relativamente ad alcune docenze nella materie del diritto amministrativo e del pubblico impiego;

r) dal 2006 in avanti si è occupato su incarico di alcuni degli enti locali che assiste a rendere parere o a patrocinare controversie giudiziarie relative alle tematiche delle società pubbliche partecipate che si occupano, per conto dell’ATO rifiuti, del servizio pubblico di raccolta rifiuti solidi urbani;

s) dal 2011 è stato incaricato da alcuni Comuni per dirimere le problematiche sorte nell’ambito dei rapporti con l’ATO idrico e la società incaricata dello svolgimento del servizio.

t) dal 2012 è uno dei dieci componenti del Comitato Scientifico dell’A.N.C.I (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Sicilia.

u) in data 28 marzo 2014 è stato tra gli organizzatori e relatori del seminario dal titolo “Abusivismo edilizio tra condoni e riqualificazione urbana” patrocinato dagli Ordini professionali degli Architetti, degli Avvocati, dei Geometri e degli Ingegneri, valido per l’acquisizione di crediti per la formazione dei predetti professionisti (si allega copia della brochure).

v) Relatore nel Seminario residenziale di aggiornamento sul tema “L’armonizzazione contabile e il bilancio di previsione 2015. La riforma delle società pubbliche” tenutosi il 23 luglio 2015 ed il 18 settembre 2015 presso MCM Consulting e presso l’Aula consiliare del Comune di Misilmeri (si allega il programma dell’evento).

z) in data 16 dicembre 2015 è stato tra gli organizzatori del Seminario di aggiornamento destinato al personale amministrativo dal titolo “L’Armonizzazione contabile e il bilancio di previsione” tenutosi presso il Comune di Mussomeli (CL).

La struttura professionale dell’intero studio legale garantisce la migliore gestione in riferimento agli incarichi affidati anche in considerazione del costante aggiornamento e della continua interazione multidisciplinare tra i colleghi specializzati nei diversi settori giuridici. Statisticamente è stato alto il numero di controversie giudiziarie concluse favorevolmente per conto dei propri assistiti.